FASCITE PLANTARE, SPINA CALCANEARE, TALAGIA

Con il termine talalgia si intende genericamente infiammazione e dolore al tallone. Essa è messa in relazione a diverse situazioni: spina calcaneare (anomala crescita ossea della porzione inferiore del calcagno dove si inserisce la fascia plantare), fascite plantare (infiammazione della fascia plantare o aponeurosi plantare), entesiopatia inferiore calcaneare (infiammazione della fascia plantare alla sua inserzione al calcagno), ecc. Le persone che presentano un piede cavo (con arco plantare accentuato), alterazioni posturali e funzionali (es. sindrome pronatoria) e gli sportivi (specie quelli che praticano la corsa), sono particolarmente predisposti a queste problematiche.
corsa
L’ortesi plantare in queste situazioni ha lo scopo di scaricare ed ammortizzare il tallone, con materiali elastici ed alloggiamento e avvolgimento specifico; aumentare la superficie d’appoggio del piede, detendere le strutture musco-tendinee e la fascia plantare e stabilizzare il retropiede. Inoltre, se il dolore è localizzato in un punto preciso, si può realizzare uno scarico elettivo in modo da ripartire il carico nelle zone adiacenti, preservando la zona interessata.
fascite-plantare-225x300